• http://www.infortunisticaconsulting.com/

Infortunio sul lavoro: valgono i criteri di liquidazione dell’Inail


Danno biologico: il calcolo del risarcimento non segue le regole ordinarie civilistiche, ma le tabelle e i parametri dell’Inail. Il lavoratore che subisce il mobbing o un infortunio sul lavoro ottiene il pagamento del danno biologico da parte dell’Inail, ma i criteri di calcolo di tale indennizzo non seguono i criteri generali civilistici (di norma, si usano le tabelle del danno biologico del Tribunale di Milano); al contrario si fa riferimento a parametri, tabelle e regole proprie dell’Inail. Il tutto, ovviamente, nel rispetto di quanto stabilisce la Costituzione , secondo cui i lavoratori hanno diritto, in caso di infortunio, malattia o invalidità, a ricevere mezzi adeguati alle loro esigenze di vita. È quanto chiarito dalla Cassazione con una sentenza pubblicata ieri . In caso di infortuni sul lavoro e malattie professionali l’Inail determina quindi il danno biologico facendo riferimento alle tabelle delle invalidità obbligatorie in sede previdenziale (“Tabella delle menomazioni”; “Tabella indennizzo danno biologico”; “Tabella dei coefficienti”). Tali tabelle sono regolamentate dal decreto ministeriale del 2000 . In effetti quando agisce contro l’Inail il lavoratore chiede la tutela assicurativa prevista dal suddetto decreto ministeriale e dunque la rendita per invalidità superiore al 15% o l’indennizzo per il danno biologico superiore al 5%. Pertanto la quantificazione effettuata con le regole generali civilistiche non può essere applicata dinanzi all’Inail perché, in base a quanto stabilisce la normativa , le menomazioni che scaturiscono da lesioni all’integrità psicofisica sono valutate sulla base della specifica tabella delle menomazioni che comprende anche gli aspetti relazionali. - See more at: http://www.infortunisticaconsulting.com


0 visualizzazioni

​​​​© 2018 by Infortunistica Consulting S.r.l. - I.CON - PIVA 01479250290

Connettiti a Noi

  • Facebook nero tondo
  • Twitter Round nero
  • Google+ rotonda nera
  • LinkedIn nero tondo
  • Instagram - Black Circle