INCIDENTI STRADALI, COSA FARE PER AVERE UN ANTICIPO


INFORTUNISTICA

Se i tempi per ottenere il #risarcimento si allungano puoi chiedere un anticipo alla compagnia assicurativa sotto forma di provvisionale, spiegano i nostri esperti di Infortunistica Stradale.

  • La provvisionale è l'acconto sul risarcimento da corrispondere al danneggiato.

Sebbene l’art 147 del codice delle assicurazioni faccia riferimento allo stato di bisogno come condizione per richiede l’acconto, a partire dal 2006 anche la vittima di un sinistro che non versa in stato di necessità economica può richiedere l’acconto sulla liquidazione del danno laddove, dagli accertamenti effettuati, risulti a carico della controparte la totale responsabilità dell'evento lesivo.


L’istanza per l’acconto sulla liquidazione del danno può essere richiesta tanto in sede giudiziale che stragiudiziale, ma in questo secondo caso non ha una compiuta normativo; ogni caso va quindi valutato singolarmente sia alla luce della responsabilità del soggetto che ha provocato il danno che della documentazione che il danneggiato deve necessariamente presentare agli atti per richiedere l’acconto.

  • La provvisionale nel processo penale

In questo caso costituisce un acconto sulla successiva sentenza di condanna che sarà inflitta all’assicurazione al termine del giudizio.

La richiesta di provvisionale, da parte dell’assicurato, serve per far fronte alle più immediate esigenze del danneggiato prevenendo, in tal modo, i disagi cagionati dalla lunghezza del processo che può richiedere, a volte, un’istruttoria piuttosto complessa.

Presupposto per ottenere la provvisionale è la sussistenza di gravi elementi di responsabilità a carico del conducente, risultanti da un sommario accertamento.
Il soggetto danneggiato deve versare in una condizione di difficoltà economica: questo elemento, sebbene non più indispensabile per ottenere l’acconto, incide soltanto sull’entità della somma da liquidare in via provvisoria.

Quindi oggi la provvisionale può essere concessa, sia pure in misura inferiore, anche a chi non si trovi in stato di bisogno .

Ulteriori condizioni per la concessione della somma in acconto, da imputarsi nella liquidazione definitiva del danno, sono:


  1. che sia iniziata una causa risarcitoria nell’ambito esclusivo di un giudizio di primo grado;

  2. che siano state sentite le parti e da un sommario accertamento risultino gravi elementi di responsabilità a carico del conducente.

La provvisionale non può essere concessa quando, durante la causa, non è stato ancora aperto il dibattimento e ammesse le prove, posto che non si può ancora parlare, in tale fase, di gravi elementi di responsabilità a carico del conducente-imputato che potrebbero giustificare la concessione della chiesta provvisionale. Possono chiedere la provvisionale anche gli eredi del danneggiato.


Rimani aggiornato: Infortunistica Consulting News

Post Rilevanti
Post Recenti
Archivio
Seguici

Connettiti a Noi

​​​​© 2018-2021 by Infortunistica Consulting S.r.l.

 - PIVA 01479250290 - Infortunistica Verona

  • Facebook - Bianco Circle
  • Twitter - Bianco Circle
  • LinkedIn - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle