Polizza infortuni del conducente


La polizza infortuni del conducente non è obbligatoria ma può essere aggiunta alla RC Auto come garanzia accessoria o sottoscritta come contratto separato.


  • Ma come funziona?

In caso di incidente chi è alla guida del veicolo ed ha la responsabilità dell’incidente, non è coperto per eventuali danni fisici. La polizza RC Auto per definizione copre soltanto i danni agli altri veicoli, a cose, persone e animali di terzi coinvolti nell’incidente e i trasportati.

Ecco allora che per eventuali danni fisici subiti dal conducente in un sinistro il cui lui abbia torto, c’è la possibilità di vedersi riconosciuto un risarcimento economico.

Al contrario, nel caso di incidente con ragione, il guidatore che subisce danni fisici verrà tutelato dalla Polizza del veicolo responsabile.


  • Quanto costa la polizza infortuni conducente?

Ogni compagnia applica la propria tariffa che varia in base al massimale assicurato.


  • Cosa paga la polizza infortuni conducente?

I danni fisici subiti dal conducente in caso di incidente con colpa, indipendentemente dal fatto che ci siano o no altri veicoli coinvolti.

Verranno risarciti all’assicurato le spese mediche e le lesioni conseguenti al sinistro.

Potrebbe essere previsto un capitale caso morte da pagarsi agli eredi in caso di decesso.

La presenza di tutte o parte di queste voci e l’ammontare dei risarcimenti saranno stabiliti nel contratto così come potrebbero essere previste delle franchigie o degli scoperti che vanno opportunamente controllati prima di firmare la polizza.


  • In conclusione

La polizza infortuni conducente è una polizza sicuramente importante nella tutela assicurativa personale, ma essendo un contratto privato ci si deve assicurare che i limiti in essa contenuti siano ben chiari.

Non basta sapere di " essere assicurati", ci si deve fare spiegare dal proprio agente assicurativo quali sono i massimali assicurati , quali i limiti e quali le eventuali franchigie!.

Certo è che questo tipo di polizza non prevede mai grossi capitali, a maggior ragione, il premio richiesto non dovrà essere troppo elevato.

A tal proposito vi suggeriamo sempre, prima di concludere l'accordo, di consultarvi con un consulente specializzato in infortunistica stradale, che analizzando il contratto , saprà mettere in evidenza tutte le criticità e le eventuali franchigie in essa contenute.

Post Rilevanti
Post Recenti
Archivio
Seguici

Connettiti a Noi

​​​​© 2018-2021 by Infortunistica Consulting S.r.l.

 - PIVA 01479250290 - Infortunistica Verona

  • Facebook - Bianco Circle
  • Twitter - Bianco Circle
  • LinkedIn - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle